Pedagogista Clinico

L’obiettivo del Pedagogista clinico e’ quello di dare aiuto e sostegno alla persona, per il raggiungimento di un nuovo equilibrio psicofisico e socio-relazionale.
Campi di intervento:
-Diagnosi in età evolutiva, giovane, adulta e senile.
-Interventi di sostegno ed aiuto in età adulta:
disagi dell’area affettivo-relazionale, della sfera psico-corporea
-Colloqui individuali e di coppia in supporto alla persona
-supporto alla genitorialità
-preparazione al parto e alla nascita
-supporto e sostegno alla famiglia

Quello pedagogico clinico è un insostituibile sistema di aiuto alla persona che consente di far defluire l’energia, regolare il tono muscolare, recuperare ogni disordinata funzione, riscoprire la flessibilità, liberarsi da ogni stratificazione ansiosa, vincere l’ignoranza che rende schiavi di se stessi e ritrovare la libertà.Proprio grazie a questo approccio di mediazione corporea, il pedagogista clinico garantisce un’esperienza propriocettiva (anche in soggetti ospedalizzati da lungo tempo) capace di generare un’intensificazione del tono muscolare liberando e regolarizzando i flussi tensivi ed energetici, di indurre al risveglio e alla riappropriazione della sensibilità corporea, di convogliare a un’interazione esplorativa della propria configurazione corporea e definizione assiale, di tradurre con fedeltà un giudizio demografico,geografico, topografico e temporo-spaziale ed esplicare una funzione di riequilibrazione. A queste molteplici e differenti promozioni-stimolo, il pedagogista clinico affida l’eliminazione dei fenomeni critici, l’opportunità di difendersi e prevenire ulteriori aggressioni, la coesione dinamicatra dimensione somatica e dimensione psichica, il compimento dei significati e significanti della sensorialità con cui si esprimono gli affetti e i sentimenti.

Top